Kedgeree

Kedgeree

(Piatto legato all’articolo “Amori di carta“. La ricetta è una rivisitazione di Jamie Oliver, tratta dal libro “ Jamie Oliver’s Christmas Cookbook”, edito da Penguin Books)

Tempi di preparazione: 45 minuti circa

Ingredienti per 6  persone

300 gr di riso basmati integrale o bianco

450 gr di eglefino affumicato (è un pesce simile al merluzzo, ma più piccolo)

2 cipolle rosse tritate

1 peperoncino fresco ridotto a pezzettini

2 spicchi di aglio tritati

1 pezzetto di zenzero fresco (circa 5 cm) grattugiato

25 gr di burro

1 cucchiaino di semi di senape

1 cucchiaino di curry in polvere

1 limone

6 uova grandi

1 mazzetto di coriandolo fresco

Olio evo

Prima di tutto, cuoci il riso integrale rispettando i tempi di cottura indicati nella confezione. Una volta cotto, scolalo e  passalo sotto il getto dell’acqua fredda. Mettilo da parte.

Metti a bollire le uova: se preferisci il tuorlo cremoso cuocile per 6 minuti; se preferisci che il tuorlo sia sodo cuocile per 8 minuti.

Metti dell’acqua in un tegame basso: quando arriva a bollore, inserisci le fette di eglefino affumicato e cuoci per circa 6 minuti.

In una padella abbastanza capiente fai rosolare nel burro e nell’olio le cipolle tritate; poi aggiungi i gambi (sempre tritati) del coriandolo (metti da parte le foglie ti serviranno dopo), il peperoncino, l’aglio, lo zenzero, i semi di senape e il curry . Rosola gli ingredienti per un po’ e poi aggiungi il riso cotto in precedenza, mescola bene e togli dal fuoco.

Aggiungi al riso l’eglefino fatto a pezzi grossolani, le uova sgusciate e tagliate a metà, le foglie di coriandolo, un altro po’ di peperoncino fresco e il succo di mezzo limone. Mescola delicatamente e servi in tavola.

Curiosità …

In origine il Kedgeree era un piatto vegetariano indiano a base di riso, spezie e lenticchie decorticate. Era molto apprezzato dai britannici che vivevano in India ai tempi dell’Impero e, molto probabilmente, una volta rientrati nella madrepatria, essi hanno cercato di riprodurne la composizione, sostituendo qualche ingrediente della ricetta originale quando non riuscivano a trovarlo in Inghilterra. Qualcuno sostiene, ad esempio, che non riuscendo a trovare le lenticchie decorticate, grazie alle quali il riso assumeva un caratteristico colore simile al giallo oro, essi abbiano pensato di sostituirle con l’eglefino affumicato (smoked haddock) che darebbe ai chicchi di riso più o meno la stessa tonalità….

Oggi la ricetta presenta molte varianti:  per esempio, Jamie Oliver aggiunge, a volte, anche piselli congelati e foglie di cavolo riccio precedentemente sbollentate. Nigella Lawson sostituisce l’eglefino affumicato con filetti di salmone fresco sbollentati e Gordon Ramsey usa le uova di quaglia.

L’idea di sostituire l’eglefino affumicato con  il salmone mi piace. anche perché in Italia non sarebbe semplice trovarlo. Fra l’altro, se si usano strisce di salmone affumicato si evita anche il passaggio di cottura del pesce.

Poi ricorda: se si serve questo piatto dopo le 11:00 una Guinness ghiacciata per accompagnarlo è d’obbligo.

One thought on “Kedgeree

  1. Molto interessante! Credo che proveremmo però la variante indiana… Incredibile quanto l’India abbia conquistato il conquistatore con le sue spezie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!